India, Banca Centrale taglia previsione Pil anno fiscale 2021-22

·1 minuto per la lettura
featured 1367139
featured 1367139

Milano, 4 giu. (askanews) – La banca centrale indiana ha tagliato oggi la sua previsione di crescita del prodotto interno lordo per l’anno fiscale iniziato ad aprile 2021. A causa del persistere della pandemia Covid-19 la previsione è stata tagliata dal 10,5 per cento al 9,5 per cento.

“La diffusione delle infezioni da Covid-19 nelle aree rurali e ai margini urbani pone rischi verso il basso”, ha spiegato il governatore della Reserve Bank of India Shaktikanta Das.

Anche ridimensionato, comunque il 9,5 per cento sarebbe un forte rimbalzo rispetto al risultato dell’anno fiscale finito a marzo 2021, che è stato un -7,3 per cento. Per il primo trimestre dell’anno fiscale appena iniziato, la banca si attende una crescita del 18,5 per cento, del 7,9 per cento nel secondo, del 7,2 per cento nel terzo e del 6,6 per cento nel quarto trimestre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli