India, crolla un ghiacciaio: morti e dispersi

Primo Piano

Sono decine fra morti e dispersi le vittime dell’inondazione provocata in India, nella zona dell’Himalaya, dal crollo di un costone del ghiacciaio Nanda Devi. L’enorme massa di ghiaccio è piombata in un fiume provocando il sollevamento di un’imponente onda d'acqua che ha travolto ponti e strade, superando una diga.

Secondo fonti ufficiali, i dispersi sarebbero 200. Il capo dell'agenzia nazionale per le emergenze ha riferito che sarebbero oltre duemila i militari impegnati nella ricerca di eventuali superstiti.