India: il "divorzio immediato" dei musulmani diventa reato

Ihr

Roma, 30 lug. (askanews) - Il parlamento indiano ha approvato un disegno di legge che rende reato la pratica musulmana del "divorzio istantaneo".

"Triple talaq", come è noto, consente a un marito di divorziare dalla moglie ripetendo la parola "talaq" (divorzio) tre volte in qualsiasi forma, inclusi email o Sms.

La Corte Suprema ha dichiarato la prassi incostituzionale nel 2017. I sostenitori affermano che la nuova misura protegge le donne musulmane mentre gli oppositori affermano che la punizione è dura e a rischio di un uso improprio.

Gli uomini che violano la nuova legge possono essere incarcerati fino ad un massimo di tre anni.(Segue)