India, Modi a Davos: globalizzazione sta perdendo il suo lustro

Coa

Roma, 23 gen. (askanews) - Il primo ministro indiano Narendra Modi ha riconosciuto oggi che la globalizzazione sta "perdendo il suo lustro" ma ha avvertito che i nuovi muri commerciali non rappresentano la risposta. Modi ha aperto a Davos una settimana di incontri che culminerà con un discorso del presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Modi ha spiegato che l'India dovrebbe servire da esempio di Paese aperto agli investimenti stranieri. "Sembra che stia accadendo l'opposto della globalizzazione: l'impatto negativo di questo tipo di mentalità e le priorità sbagliate non possono essere considerati meno pericolosi dei cambiamenti climatici o del terrorismo", ha detto il primo ministro indiano.

"In realtà", ha aggiunto Modi, "tutti parlano di un mondo interconnesso, ma dovremo accettare il fatto che la globalizzazione sta lentamente perdendo il suo splendore". E "la soluzione a questa preoccupante situazione non è l'isolazionismo", ha insistito. "La sua soluzione è comprendere e accettare i cambiamenti e formulare politiche agili e flessibili per questi tempi di cambiamento".

(fonte afp)