India, scomparso da ieri magnate del caffè, si teme sequestro -2-

Mgi

Roma, 30 lug. (askanews) - "Abbiamo chiesto l'aiuto delle autorità competenti" si legge in un comunicato dell'azienda in cui si sottolinea l'esistenza di un "management professionale in grado di garantire la continuità della gestione" anche in assenza del fondatore: nonostante questo il titolo ha pos in Borsa oltre il 20%, scendendo ai minimi storici.

Oltre che in India la Coffee Day è presente anche in altri Paesi come Austria, Repubblica Ceca, Egitto, Malysia e Nepal, ed esporta caffè in diversi mercati europei, americani e mediorentali.