India, totale casi Covid-19 si avvicina ai 20 milioni

·1 minuto per la lettura
Un volontario usa un pulsossimetro oer misurare la saturazione di un uomo prima di somminstrargli ossigeno

BANGALORE, (Reuters) - L'India ha annunciato oggi oltre 300.000 nuovi casi di coronavirus per il dodicesimo giorno consecutivo, avvicinandosi così a quota 20 milioni di casi totali, mentre il paese registra anche 3.417 nuovi decessi.

Con 368.147 nuovi casi nelle ultime 24 ore, le infezioni totali in India raggiungono i 19,93 milioni, mentre i decessi salgono a 218.959, secondo i dati del ministero della Salute.

Secondo gli esperti i numeri reali dell'infezione nel paese, che conta 1,35 miliardi di abitanti, potrebbero essere da 5 a 10 volte più alti del conteggio ufficiale.

Ma il ministero della Salute ha offerto un barlume di speranza comunicando che il numero di casi positivi in relazione al numero di test condotti è sceso oggi per la prima volta almeno dal 15 aprile. I casi nel paese potrebbero raggiungere il picco tra il 3 e il 5 maggio, secondo un modello matematico di un team di scienziati consulenti del governo, qualche giorno prima di quanto indicato da una stima precedente.

Gli ospedali sono pieni, le scorte di ossigeno quasi terminate e gli obitori e i crematori sono sommersi, mentre il paese combatte con il picco di contagi.

Almeno 11 stati federati e territori del paese hanno imposto restrizioni per cercare di contenere le infezioni, ma il governo del primo ministro Narendra Modi è riluttante a imporre un lockdown nazionale, preoccupato per l'impatto economico.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)