India, uomo dichiarato morto si risveglia in obitorio

·1 minuto per la lettura

Un uomo dichiarato morto dopo un incidente stradale in India è stato trovato vivo ma in condizioni critiche, dopo una notte trascorsa in una cella frigorifera di un ospedale. Lo rivela Paris Match. Srikesh Kumar, 45 anni, è stato portato d'urgenza in una clinica privata dopo essere stato investito da una moto a Moradabad, a est di Nuova Delhi. Dichiarato morto da un medico al suo arrivo in clinica, venerdì è stato poi portato in un ospedale pubblico per l'autopsia. "Il medico del pronto soccorso lo ha visitato. Non ha trovato alcun segno di vita e quindi lo ha dichiarato morto", ha detto il direttore medico dell'ospedale Rajendra Kumar. Il corpo è stato poi posto in una cella frigorifera fino all'arrivo della famiglia, sei ore dopo.

"Quando una squadra di polizia e la sua famiglia sono venute per avviare le procedure amministrative per l'autopsia, è stato trovato vivo", ha aggiunto. L'uomo è ancora in coma. "Non è altro che un miracolo", ha commentato il direttore dell'ospedale. È in corso un'indagine per comprendere come sia stato possibile errore diagnostico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli