Indiana Jones, trovato morto un membro della troupe

·1 minuto per la lettura

Un membro della troupe del nuovo film 'Indiana Jones', attualmente in lavorazione in Marocco e che vede protagonista ancora una volta Harrison Ford, è stato trovato morto nel suo hotel a Fes. Si tratta di Nic Cupac, 54 anni, responsabile dell'assemblaggio dei set e che aveva lavorato in diversi blockbuster di Hollywood. Lo riporta il Sun, rivelando che attualmente le indagini fanno pensare ad una morte dell'uomo per cause naturali. Dopo la tragedia che ha colpito il set di 'Rust', funestato dalla morte della direttrice della fotografia Alyna Hutchins a causa di un colpo partito accidentalmente dalla pistola dell'attore Alec Baldwin, un altro drammatico episodio si abbatte su un set americano.

Gli amici hanno reso omaggio sui social alla risata contagiosa e all'arguzia di Nic Cupac. "Ho il cuore spezzato. Nic era un uomo così adorabile", scrive uno di loro. Un altro aggiunge: "Uno dei migliori, mi ha insegnato così tanto quando stavo iniziando". Le riprese appena prima della sua morte mostrano la troupe che provava l'acrobazia ad alto numero di ottani prima dell'arrivo di Harrison Ford. Il film, che uscirà nel 2023, ha avuto diverse battute d'arresto nella lavorazione, dovute al Covid e a vari infortuni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli