Indici borsistici Tokyo, mai così in alto negli ultimi 30 anni

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 feb. (askanews) - Gli indici della Borsa di Tokyo hanno segnato oggi in chiusura i loro record da 30 anni a questa parte. Gli analisti spiegano questa corsa con grandi attese di ripresa mondiale alla luce anche delle notizie in arrivo dagli Stati uniti.

L'indice Nikkei 225 ha chiuso la giornata con 609.31 punti in più rispetto a venerdì, pari a un 2,12 per cento di crescita, a 29.388. Era dal 3 agosto 1990, ancora in epoca di "bubble economy" che non saliva a quei livelli.

L'indice Topix, invece, è cresciuto di 33 punti, ovverto dell'1,75 per cento rispetto a venerdì, attestandosi a 1.923,95 punti, un livello mai più toccato dal 5 giugno 1991.

La capitalizzazione di mercato delle compagnie ha toccato i 6.700 miliardi di dollari.

Tuttavia gli analisti interpellati dall'agenzia di stampa Kyodo hanno segnalato il pericolo che la crescita dei titoli non corrisponda in realtà ai fondamentali dell'economia, che è ancora nel pieno della crisi indotta dalla pandemia.

"Gli operatori di mercato sono sempre più ottimisti sul fatto che il piano di stimolo Usa venga messo in pratica nelle prossime due o tre settimane", ha segnalato all'agrnzia Kyodo l'analista di Mizuho Securities Yutaka Miura.