Indie game contest di Bandai, 700 mila euro per sviluppatori indipendenti

(Adnkronos) - Bandai Namco Entertainment e Bandai Namco Studios hanno annunciato il primo GYAAR Studio Indie Game Contest. Organizzato dall'etichetta videoludica indipendente di Bandai Namco Studios, GYAAR Studio, il contest è rivolto agli autori di giochi indie esterni alla società. GYAAR Studio è nata nel 2021 come etichetta videoludica indipendente per incentivare gli autori dei principali titoli globali di Bandai Namco Studios, consentendo a giovani talenti di esprimere liberamente e direttamente le proprie idee creative. Il contest intende estendere l’iniziativa oltre ai dipendenti della società per consentire a una gamma più ampia di talenti creativi di poter ricevere un supporto proattivo per dare vita alle proprie creazioni. Garantendo un supporto adeguato per sviluppare un’ampia varietà di nuovi giochi, il contest intende stimolare ulteriormente il mercato videoludico, dice Bandai.

Tra tutte le proposte ricevute, incluso quelle già in fase di sviluppo, il contest selezionerà (almeno) un vincitore del Platinum Award e altri sette vincitori, con un montepremi totale di un massimo di 100 milioni di yen (quasi 700 mila euro) come finanziamento. Oltre a ciò, lo sviluppatore Bandai Namco Studios offrirà anche un supporto diretto allo sviluppo, nonché un programma di aiuto che include l'accesso al centro di sviluppo videoludico "GYAAR Studio Base" nell'ufficio di Bandai Namco Studios, oltre al supporto editoriale e il supporto per la co-creazione dell'IP.