Individuato autore calcio al bimbo immigrato: fratello di un pentito

bimbo dolori pancia

L’autore del calcio al bimbo immigrato di tre anni è il fratello di un pentito di camorra. L’uomo si trovava con la moglie e la figlia neonata in una località protetta del cosentino e ora sono stati trasferiti.

Individuato autore calcio al bimbo immigrato

La tristissima vicenda avvenuta nel centro di Cosenza è stata prontamente risolta. È stato individuato l’autore del calcio al bimbo immigrato, reo di essersi avvicinato troppo alla carrozzina della figlia. L’uomo è il fratello di un pentito di camorra e si trovava in una località protetta nel cosentino.

Ora, assieme alla moglie, sono stati denunciati per lesioni personali aggravate. I due, sono stati immediatamente allontanati dalla Calabria e trasferiti in un’ altra località protetta.

Le immagini delle telecamere di videosorveglianza sono risultate utili agli investigatori in quanto, pur non avendo ripreso direttamente la scena, hanno reso possibile il riconoscimento di diversi testimoni. Sono stati tutti interrogati e hanno indicato come autore del terribile gesto la stessa persona.

La madre del piccolo colpito, quando ha incrociato l’uomo fuori dalla Questura, si è precipitata contro di lui chiedendogli spiegazioni: “I miei figli hanno visto quell’uomo vicino alla Questura e mi hanno detto che era quello che li aveva aggrediti. L’ho affrontato e gli ho chiesto: perché? Lui ha detto di non sapere che cosa volevo e stava andandosene per cui sono corsa ad avvertire i poliziotti“.

L’ultima conferma sull’identità dell’autore quindi, arriva direttamente dai fratelli della vittima, rispettivamente 14 e 10 anni.