Individuato un focolaio di Covid-19 al Pronto Soccorso del Civico di Palermo

·2 minuto per la lettura
focolaio Civico di Palermo
focolaio Civico di Palermo

Mentre in tutta la Sicilia proseguono le limitazioni imposte con l’introduzione della zona arancione, contestata dal governatore Nello Musumeci, preoccupa la situazione al Pronto Soccorso del Civico di Palermo, dove è stato individuato un focolaio di coronavirus.

Focolaio al Civico di Palermo

Il capoluogo siciliano ha introdotto diverse misure per cercare di arginare i rischi di contagio e frenare la curva epidemiologica, ma i casi di Covid-19 in città non si arrestano. Lo conferma la situazione segnalata al Civico di Palermo, dove sono stati individuati 14 positivi tra medici e infermieri. La diffusione del virus tra il personale sanitario rischia di ridurre allo stremo la struttura ospedaliera, già sotto pressione per l’emergenza sanitaria e per i molti positivi che accorrono al Pronto Soccorso. Al Civico sono 50 i pazienti Covid attualmente ricoverati, alcuni purtroppo in gravi condizioni. Anche gli altri operatori sanitari sono stati sottoposti a tampone: alcuni hanno già avuto esito negativo.

Massimo Geraci, primario del Pronto Soccorso, ha commentato la situazione che il suo ospedale sta vivendo: Stiamo cercando di arginare il focolaio. Al momento i positivi sono 14 circa il 10%. Ci sono tanti pazienti nel reparto, molti in ventilazione”.

Nel bollettino di mercoledì 11 novembre si segnala un record di contagi in Sicilia: 1487 casi in 24 ore, mai così tanti in un giorno. Record anche di tamponi, pari a 9839. 27 le vittime. I positivi totali sull’isola sono al momento 23.564, tra i quali 1.578 in ospedale (+35). 1376 pazienti sono ricoverati in regime ordinario e 202 in terapia intensiva (+7). 728 i guariti.

Resta proprio Palermo la città in cui si registrano più contagi (531 in 24 ore). Seguono Ragusa (281) e Trapani (225). Poi Messina, con 138 casi giornalieri, Catania (131), Siracusa (76), Caltanissetta (60), Enna (30). Con 15 nuovi positivi, è Agrigento la provincia siciliana che nelle ultime 24 ore ha registrato meno contagi.