Indonesia, 53 le vittime delle alluvioni di Giacarta

Bea

Roma, 4 gen. (askanews) - Le inondazioni nella capitale indonesiana Giacarta hanno ucciso 53 persone e causato 175.000 sfollati che ancora non sono rientrati nelle loro case dopo el piogge torrenziali di Capodanno. "Il bilancio delle vittime è salito a 53 e c'è un disperso" ha dette il portavoce della protezione civile indonesiana Agus Wibowo. I dati dell'agenzia mostrano che a oggi 173.064 persone non sono ancora rientrare a casa dopo le piogge che hanno messo in ginocchio la più grande città del sudest asiatico.

Ieri l'agenzia climatologica indonesiana ha detto che le piogge cadute tra l'ultimo dell'anno e Capodanno sono state "uno degli eventi pluviali più estremi" mai registrati dal 1866. Le piogge potrebbero proseguire fino a inizio febbraio e toccare un nuovo culmine tra l'11 e il 15 gennaio. Giacarta ospita 30 milioni persone.