Indonesia, almeno 26 morti per violenze razziste in Papuasia -2-

Dmo

Roma, 24 set. (askanews) - L'esercito ha annunciato di aver arrestato 700 persone dopo le violenze per gli incidenti razzisti in una località centrale del Paese. "Alcune vittime sono morte bruciate, altre per attacchi all'arma bianca, altre ancora sono rimaste intrappolate nelle fiamme", ha spiegato il comandante Chandra Dianto aggiungendo che il bilancio può peggiorare.

I soccorritori devono "esaminare i detriti per cercare altre vittime potenziali". (Segue)