Indonesia, almeno 26 morti per violenze razziste in Papuasia

Dmo

Roma, 24 set. (askanews) - Almeno 26 persone sono morte nella nuova ondata di violenze iniziate da ieri nella Papuasia indonesiana, secondo un nuovo bilancio diffuso dalla polizia.

Migliaia di persone sono scese in piazza da agosto in Indonesia. Nella città di Wamena sono morte 22 persone durante una manifestazione nel corso della quale alcuni edifici pubblici sono stati dati alle fiamme. Nei roghi sono rimaste ferite altre 70 persone. (Segue)