Indonesia, CK Hutchinson-Ooredoo fondono operatori mobili per 5 mld

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 17 set. (askanews) - CK Hutchinson, un gruppo controllato dal magnate di Hong Kong Li Ka-shing, ha concordato una fusione tra la sua controllata che opera nelle telecomunicazioni wireless in Indonesia e la controllata della compagnia del Qatar Ooredoo per formare il secondo operatore mobile del paese più popoloso del Sudest asiatico. Si tratta di un affare da 5,1 miliardi di euro.

L'accordo mette insieme gli operatori PT Indosat di Ooredoo e PT Hutchinson 3 Indonesia. La nuova compagnia nata dalla fusione si chiamerà PT Indosat Ooredoo Hutchinson. La nuova compagnia dovrebbe produrre entrate approssimativamente per 2,5 miliardi di euro.

La nuova compagnia si pone in concorrenza diretta col primo operatore mobile indonesiano, PT Telkomsel, che è nato da una joint venture tra la compagnia statale Telkom e la Singapore Telecommunications.

Le due parti avevano avviato colloqui esclusivi per unire le loro compagnie nove mesi fa.

Alla chiusura della transaizone, Indosa Ooredo Hutchinson sarà controllata paritariamente da Ooredoo Group e da CK Hutchinson, mentre il governo dell'Indonesia manterrà il 9,6 per cento, PT Tiga Telekonikasi Indonesia il 10,8 per cento e altri azionisti avranno approssimativamente il 14 per cento.

La nuova compagnia sarà quotata alla borsa indonesiana e, prima della chiusura, dovrà essere approvata dagli azionisti di Ooredoo e di Hutchinson.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli