Indonesia, italiano ucciso a coltellate

webinfo@adnkronos.com

Italiano ucciso a coltellate in Indonesia. Luca A., originario di Guastalla, cittadina sul Po nella Bassa Reggiana, secondo quanto rivela 'Il Resto del Carlino', è stato trovato in una pozza di sangue, riverso a terra, con la ferita fatale inferta all’altezza del collo, "al piano superiore dell’edificio in cui viveva, sull’isola di Pulau Weh, sulla punta nord occidentale dell’arcipelago dell’Indonesia".  

Il rinvenimento del corpo dell'imprenditore turistico, 52 anni compiuti lo scorso settembre, è avvenuto verso le otto del mattino (ora locale) mentre in Italia era notte fonda, spiega ancora il quotidiano, sottolineando che l'uomo "viveva da parecchi anni nella zona di Sabang, un lembo di terra indonesiana dove aveva avviato un’attività e dove aveva trovato anche l’amore".