Indonesia, scontri dopo una partita di calcio: almeno 182 morti - FOTO

Sta sconvolgendo il mondo quello che è accaduto in Indonesia, dove si sono verificati scontri durante una partita di calcio e almeno 182 persone hanno perso la vita. I disordini si sono verificati quando i tifosi dell'Arema Fc, inferociti per aver perso la partita, hanno invaso il campo di gioco a Malang, nella provincia di Giava Orientale. Molte delle vittime sono morte calpestate nella calca. La polizia ha tentato di calmare gli animi, senza riuscirci. Al lancio dei gas lacrimogeni si è scatenato il caos, seguito dal panico e dal fuggi fuggi generale. Lo stadio ha una capienza di 42mila spettatori e, secondo i dati delle autorità, era sold-out. In 3mila hanno fatto invasione di campo. Molte auto, compreso un camion della polizia, sono state incendiate all'esterno dell'impianto sportivo. In totale sono stati danneggiati 13 veicoli. Il governo indonesiano si è scusato per l'incidente e ha promesso di indagare sulla vicenda.

LEGGI ANCHE: Strage allo stadio in Indonesia, oltre 180 morti al termine di una partita di calcio

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Indonesia, scontri dopo una partita di calcio: decine di morti