Indonesia, sottomarino scomparso: "Restano 72 ore di ossigeno"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

Sono state intensificate le ricerche del sottomarino scomparso in Indonesia adesso che alle 53 persone a bordo rimangono 72 ore di ossigeno. Per ritrovare il mezzo disperso mercoledì 21 aprile a circa 100 chilometri dalla costa di Bali, la Marina indonesiana ha mobilitato sei navi da guerra, un elicottero e 400 persone. Ad offrire il proprio aiuto anche Singapore, Malaysia, Usa, Australia, Francia e Germania.

Il sottomarino KRI Nanggala-402 era impegnato in un'esercitazione con dei siluri quando è stata persa la comunicazione. Secondo l'ammiraglio della marina militare indonesiana, Julius Widjojono intervenuto alla CNN, il sottomarino potrebbe essere sceso fino a una profondità tra i 600 e i 700 metri.

GUARDA ANCHE: Kursk: 20 anni fa la tragedia del sottomarino russo