Industria: in Lombardia firmata intesa sulla Timken

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 29 ott. (Adnkronos) – E' stato siglato questa mattina il protocollo di Intesa per Timken Italia, l'azienda di Villa Carcina (Brescia) attiva nell'indotto automotive, che a luglio aveva annunciato che avrebbe cessato l'attività lasciando a casa i suoi 105 dipendenti. L'accordo è stato sottoscritto da Timken, Confindustria Brescia, Fiom, Rsu e Regione Lombardia – con gli assessori Melania Rizzoli (Formazione e Lavoro) e Guido Guidesi (Sviluppo economico). Nel documento, Confindustria Brescia si impegna a proseguire la sensibilizzazione del territorio per garantire la piena rioccupazione dei lavoratori e l'individuazione di potenziali investitori.

In base al protocollo, l'azienda, le organizzazioni sindacali e la Rsu definiscono un piano di gestione occupazionale per garantire ai lavoratori un sostegno per dodici mesi e incentivi alla ricollocazione. Regione Lombardia "mette a disposizione tutti gli strumenti di politiche attive per incentivare la riconversione professionale sia dei lavoratori che verranno impiegati nell'iniziativa industriale che dovesse costituirsi sul sito, sia dei lavoratori che troveranno soluzioni occupazionali diverse in altre imprese del territorio", spiega una nota della Regione. L'intesa prevede inoltre che i sottoscrittori si impegnino affinché il sito mantenga l'attuale destinazione. "Siamo molto soddisfatti degli accordi raggiunti oggi" hanno dichiarato Rizzoli e Guidesi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli