Infarto, occhio a questo sintomo che interessa la bocca

Tra i segnali che possono metterci in allarme sulle condizioni del nostro cuore c’è la salute di denti e gengive. Un recente studio, guidato dalla ricercatrice Giulia Ferrannini del Karolinska Institutet di Stoccolma, ha messo in luce come alcune patologie orali possono essere collegate a un maggiore rischio di malattie cardiache. In particolare, la parodontite – ovvero un’infiammazione cronica alle gengive – è risultata frequente in soggetti infartuati. Lo studio ha osservato 1587 persone con età media di 62 anni, tra le quali 985 sani mentre i rimanenti con parodontite. Foto Shutterstock / Music: «Perception» from Bensound.com

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli