Inflazione, ecco le città dove i prezzi salgono di più

Inflazione, ecco le città dove i prezzi salgono di più (Getty Images)
Inflazione, ecco le città dove i prezzi salgono di più (Getty Images)

Ormai lo sperimentiamo ogni volta che andiamo al supermercato: i prezzi dei generi di prima necessità sono aumentati e continuano a salire. Il Codacons ha analizzato il costo di alcuni beni alimentari in dieci città e ha scoperto quali sono quelle in cui l'inflazione si fa sentire di più.

Secondo Coldiretti i prezzi sono aumentati e continuano ad aumentare per tutti i generi alimentari: il costo del pane è salito del 14%, quello dello yogurt del 12% e del burro il 34%. Sono saliti anche i prezzi di salumi (+7%), margarina (+24%), farina (+23%), riso (+22%), pasta (+22%). Il latte a lunga conservazione è aumentato del 19%, la carne di pollo del 16% e le uova del 15%.

LEGGI ANCHE: Allarme sul prezzo del pane: mai così caro nell'Unione Europea

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Falsi miti sul risparmio energetico in casa, sfatiamone 4

Sempre secondo il Codacons, considerata la spesa annua delle famiglie, nel 2022 un nucleo di quattro persone spenderà solo per pane e cereali 175 euro in più rispetto allo scorso anno. Ma quali sono le città dove i prezzi sono saliti di più?

Il Codacons ha confrontato i prezzi di città come Palermo, Cagliari, Bari, Napoli, Roma, Firenze, Bologna, Milano, Torino e Venezia. In quest'ultima città un chilo di pane costa 5,83 euro contro i 2,16 euro di Napoli.

La città dove un litro di latte intero costa di più è Torino (1,81 euro), invece il prezzo più basso si registra a Venezia (1,24 euro).

Per quanto riguarda la pasta, il prezzo più alto si registra a Cagliari (2,25 euro al kg), mentre Bologna è la città dove la carne bovina costa di più (22,53 euro al kg).

LEGGI ANCHE: In Europa il prezzo del pane è aumentato del 18%

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Crisi del gas, tutti i trucchi per risparmiare suggeriti dall'ENEA

Anche l’Unione nazionale consumatori ha analizzato l'aumento dei prezzi nelle varie città italiane. E' emerso che a Padova i prezzi delle assicurazioni sono aumentati dell’8,3% rispetto all'agosto 2021, a Firenze dell’8,1% e a Trieste dell’5,8%.

Sono aumentati anche i prezzi dei servizi ospedalieri, in media dell'1% rispetto ad agosto 2021. A Piacenza, però, si è registrato un aumento record: +36,1%.

Anche il costo della fornitura di acqua, raccolta rifiuti e spese condominiali sta aumentando: in tutta Italia l’inflazione tendenziale di agosto è +1,5%, anche se a Bolzano è più di otto volte tanto.

LEGGI ANCHE: Crisi energetica, la proposta della Svizzera: “Fate la doccia in coppia”

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Mutui, risparmia così sul caro-rata