Inflazione zona euro potrebbe superare le stime nel 2021 - De Guindos

·1 minuto per la lettura
Luis de Guindos, vicepresidente della Bce, a Francoforte

FRANCOFORTE (Reuters) - L'inflazione nella zona euro sarà "chiaramente" superiore alle stime della Banca centrale europea, ma gran parte dell'aumento sarà temporaneo e rimarrà debole negli anni a venire, secondo Luis de Guindos, vicepresidente della Bce.

La crescita d'altro canto potrebbe essere minore delle proiezioni nel primo trimestre, complici le restrizioni da pandemia, anche se l'attività annuale è ancora in linea con le proiezioni fatte dalla Bce in dicembre di +3,9%, ha detto de Guindos nel corso di un webinar con la banca d'investimenti Berenberg.

Le precedenti stime della Bce vedevano un'inflazione all'1% per tutto il 2021, ma studi di privati stimano un aumento fino al 2% nei prossimi mesi, prima di un calo verso fine anno.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri)