Influenza: 683mila casi nell'ultima settimana. Soprattutto al centro

Mpd

Roma, 30 gen. (askanews) - Nella 4° settimana del 2020, aumenta il numero di casi di sindrome simil-influenzale e superata la soglia di intensità media. In Italia l'incidenza totale è pari a 10,6 casi per mille assistiti. Colpiti maggiormente i bambini al di sotto dei cinque anni in cui si osserva un'incidenza pari a 30,8 casi per mille assistiti. Il numero di casi stimati in questa settimana è pari a circa 638.000, per un totale, dall'inizio della sorveglianza, di circa 3.451.000 casi. In particolare, secondo quanto riferisce la rete Influnet dell'Istituto Superiore di Sanità, nella fascia di età 0-4 anni l'incidenza è pari a 30,78 casi per mille assistiti, nella fascia di età 5-14 anni a 20,68 nella fascia 15-64 anni a 8,95

Aumenta l'incidenza in quasi tutte le regioni italiane, maggiormente colpito il centro Italia con Marche, Abruzzo, Lazio e Umbria, ma anche la Valle d'Aosta è fra le regioni che registrano il maggior numero di casi.