Influenza aviaria in Cina, scoperti altri 3 nuovi casi

·1 minuto per la lettura
Influenza aviaria in Cina
Influenza aviaria in Cina

Nuova segnalazioni in Cina per tre persone risultate positive all’influenza aviaria H5N6. La notizia è stata riportata da Il Messaggero che cita fonti sanitarie qualificate.

Influenza aviaria H5N6, cosa è accaduto e di cosa si tratta

Tre persone sono risultate positive al virus dell’influenza aviaria H5N6: la notizia è stata confermata da alcuni funzionari esperti in materia sanitaria. La Commissione sanitaria del Guangdong ha accertato un caso di un uomo di 52 anni positivo a Dongguan che si trova in cura presso un ospedale. Questo tipo di virus causa malattie gravi, al momento non ci sarebbero casi confermati di trasmissione tra persone. Come se non bastasse, inoltre, una donna di 61 anni non avrebbe confermato il contatto con del pollame vivo.

Influenza aviaria H5N6, tre casi accertati

Al momento non ci sarebbero dettagli sulle condizioni dell’uomo, ma nel frattempo esperti nel campo sanitario hanno parlato di una trasmissione dell’influenza aviaria H5N6 tra persone di rischio basso.

Influenza aviaria H5N6, altri dettagli

Un altro caso è stato scoperto a Yongzhou (Hunan) e riguarda un contadino 66enne ricoverato in gravi condizioni dalla fine del mese di settembre. L’altro caso riguarda una donna 58enne della provincia di Hunan che si è ammalata a fine agosto 2021: la conferma è arrivata da un rapporto diffuso dall’Oms. Al momento non si conoscerebbero le reali condizioni delle persone che hanno contratto il virus. Attualmente sarebbero oltre 50 i casi ufficiali di influenza aviaria H5N6 accertati dal 2014.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli