Influenza, Censis: 58% italiani la teme poco o per niente -3-

Rus

Roma, 24 ott. (askanews) - "Nell'atteggiamento verso la vaccinazione antinfluenzale, ormai universalmente conosciuta come la principale strategia di difesa dall'influenza, emerge il tema chiave della propria personale percezione del rischio", ha detto Ketty Vaccaro, Responsabile dell'Area Welfare e salute del Censis. "Alla consapevolezza condivisa dalla maggioranza degli over 50 che l'influenza può rivelarsi una malattia grave per anziani e cronici, si associa una quota ancora maggiore (il 58%) che non la teme, anche tra i più anziani. Prevale, infatti, una concezione soggettiva dell'età e della propria vulnerabilità alla malattia che impatta sull'approccio personale verso la vaccinazione e sulla scelta di vaccinarsi".