Influenza, Emilia-Romagna è pronta: 1 mln vaccini in distribuzione -2-

red/Rus

Roma, 23 ott. (askanews) - "Anno dopo anno in Emilia-Romagna le percentuali di copertura aumentano, ma possiamo fare di più- sottolinea l'assessore regionale alle Politiche per la salute, Sergio Venturi-. Mi rivolgo soprattutto a chi è a rischio, per età o patologia: meglio fare il vaccino ora, tra novembre e dicembre, piuttosto che andare al Pronto soccorso quando si sta già male. È un gesto semplice- continua Venturi- ma molto utile, perché rappresenta un'importante misura di protezione non solo per sé stessi ma anche per chi ci sta attorno: lo dico soprattutto ai medici e agli operatori sanitari. Troppo spesso- conclude l'assessore- si pensa ancora che l'influenza sia una malattia innocua, ma i fatti ci dimostrano che purtroppo non è così: possono esserci infatti complicanze pericolose, soprattutto per gli anziani e i soggetti più fragili. Ogni anno- conclude l'assessore- assieme alle Aziende sanitarie siamo impegnati con questa campagna di comunicazione che ha proprio lo scopo di informare e sensibilizzare i cittadini".