Influenza: medici famiglia, 'record di richieste vaccino in ultima settimana'

featured 1673816
featured 1673816

Roma, 22 nov. (Adnkronos Salute) – "Questa settimana abbiamo registrato, nei nostri studi, un record di richieste per il vaccino antinfluenzale". A fare da 'propulsore', "l'aumento dei casi, che in 7 giorni sono cresciuti quasi del 50%, e l'abbassamento delle temperature". A tracciare il quadro Silvestro Scotti, segretario nazionale dei medici di medicina generale (Fimmg), che ricorda come "la curva dell'epidemia stia crescendo in questi giorni".

"L'avvio dell'influenza – ha aggiunto Scotti – è partita con numeri 5 volte superiori alle altre stagioni pre-Covid. Le telefonate dei pazienti con influenza sono fortemente aumentate. Molti fanno il tampone Covid perché i sintomi sono simili". Il prolungamento dell'estate, "fino a pochissime settimane fa, ha 'distratto' un po' gli assistiti dalla vaccinazione, ma ora sti sta recuperando. Solo questo pomeriggio, nel mio studio, farò oltre 30 vaccinazioni, che rappresenta un record per il mio ambulatorio. Questi numeri fanno ben sperare che quest'anno ci sia una buona copertura vaccinale", conclude.