Infrastrutture, Boccia: spostare attenzione su questo nodo

Fdm

Trieste, 24 ott. (askanews) - "Quello che stiamo chiedendo a livello Paese è spostare l'attenzione sul nodo infrastrutturale. Lo stiamo dicendo da tempo; ci sono risorse già stanziate che, secondo la nostra associazione dei costruttori, ammontano a circa 70 miliardi di euro per opere infrastrutturali di valore superiore a 100 milioni. Occorre cantiere per cantiere fare una verifica, individuare una procedura che vada oltre lo 'sblocca cantieri' e attivare immediatamente queste opere pubbliche". Lo ha dichiarato il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia a margine dei lavori del Forum di Pietrarsa a Trieste.

"E' una grande svolta del Paese una grande politica anticiclica - ha evidenziato -. Sono mesi che stiamo parlando d'altro senza affrontare i grandi fondamentali dell'economia del Paese, a partire dal nodo infrastrutturale che è l'unica grande politica anticiclica che possiamo fare nell'immediato" ha concluso.