Infrastrutture, Lega: governo declassa linea metro Milano-Monza

Red-Mch
·1 minuto per la lettura

Milano, 31 lug. (askanews) - "Il governo ha declassato la metropolitana Milano-Monza a opera secondaria nel piano 'Italia veloce'. Milano non conta niente con la sinistra al Governo e il Pd a fare da stampella ai Cinque Stelle. E la sinistra milanese e lombarda non contano niente a livello nazionale". Lo ha denunciato in una nota il deputato della Lega, Paolo Grimoldi. Nel piano 'Italia veloce', ha attaccato l'esponente del Carroccio, "non figurano le opere che per la Lombardia sarebbero prioritarie. Su tutte il prolungamento della metropolitana 5 da Milano a Monza per cui il precedente Governo, grazie alla Lega e ai suoi ministri e sottosegretari, avevano fatto stanziare 900 milioni, circa il 70% del budget per quest'opera fondamentale, per togliere ogni mattina decine di migliaia di veicoli dalle strade milanesi e dell'hinterland, con relativo abbattimento dello smog".