Ingerisce hashish e cocaina: bambino ricoverato in ospedale a Palermo

cagliari lite in auto

A Palermo, un bambino di un anno e mezzo è finito in rianimazione dopo aver ingerito un grosso quantitativo di droga. Il bambino è stato subito trasportato in ospedale dove è stata accertata l’ingestione di hashish e cocaina. Le condizioni di salute del piccolo sono ancora gravi mentre i genitori sono stati indagati.

Ingerisce droga, bambino di un anno in ospedale

Succede a Palermo, dove un bambino di un anno e mezzo è finito in ospedale dopo aver ingerito della droga. Un incidente davvero particolare che ha portato il piccolo ad essere ricoverato in rianimazione. Sono ancora incerte le dinamiche dell’incidente, anche se le forze dell’ordine hanno già intrapreso un’indagine nei confronti dei genitori del bambino. Il padre di quest’ultimo sostiene che il piccolo abbia trovato le sostanze stupefacenti in strada e le abbia ingerite per gioco. Un’ipotesi che sembra poco attendibile per gli agenti che si stanno occupando del caso. Trasportato d’urgenza presso l’ospedale Buccheri La Ferla, il piccolo è stato poi trasferito all’Ospedale dei Bambini. I genitori sono stati tutto il tempo dietro alle vetrate del reparto della terapia intensiva per accertarsi delle condizioni del piccolo che dopo 24 ore ha ripreso conoscenza anche se è ancora sotto osservazione. La polizia ha segnalato la vicenda al Tribunale dei Minori che sta ora indagando sulle responsabilità di questi ultimi nella vicenda. La polizia infatti indaga sulla possibilità che la droga sia stata ingerito dal bambino all’interno dell’abitazione anche se una perquisizione nell’appartamento non ha ritrovato tracce alcune di sostanze stupefacenti.