In Inghilterra i gamberi di fiume sono pieni di cocaina

I ricercatori hanno così scoperto che la sostanza più diffusa è la cocaina (trovata nel 100% dei campioni!), seguita a ruota dalla lidocaina. (Credits – Getty Images)

I gamberi di fiume della Gran Bretagna? Dei tossici. Involontari. A dirlo è uno studio del King’s College di Londra e dell’Università del Suffolks, studio che ha analizzato la presenza di ben 107 sostanze chimiche nelle acque superficiali e all’interno di Gammarus pulex, una specie di crostaceo d’acqua dolce. E tra le sostanze più presenti nei crostacei c’è, appunto, la cocaina.

I ricercatori, infatti, hanno così scoperto che la sostanza più diffusa è la cocaina (trovata nel 100% dei campioni!), seguita a ruota dalla lidocaina (95% dei campioni). Una scoperta, che assieme alle concentrazioni delle altre sostanze chimiche, è assai preoccupante, perché non bisogna dimenticare che poi gli animali che vivono nei fiumi, nei laghi o nei mari finiscono spesso nei nostri piatti. Cocaina & co. comprese.

Per stimare la diffusione di sostanze chimiche e la loro potenziale pericolosità per gli ecosistemi, il team del King’s College di Londra e dell’Università del Suffolks ha analizzato le concentrazioni di 107 composti in campioni di acque dolci e di gamberi di fiume prelevati in 15 siti di bacini fluviali della regione del Suffolks. Oltre alle droghe, gli scienziati hanno riscontrato anche una discreta diffusione di pesticidi che sono stati vietati dall’Unione europea.

Su wired.it spiega Stefano Polesello, ricercatore dell’Istituto di ricerca sulle acque (Irsa) del Cnr, che “le analisi dei ricercatori britannici hanno rilevato la presenza talvolta di centinaia di sostanze diverse, ed è assolutamente possibile che ce ne siano altre non rilevate perché non incluse nello screening. Difficile discernere tra quale farebbe cosa, ed è anzi più probabile che la tossicità sia un effetto cumulativo: la novità dello studio inglese è proprio quella di aver stimato per ciascuna molecola una quota relativa per parlare poi di rischio totale”.

Potrebbe anche interessarti:

Leggere i messaggi Instagram senza che il mittente lo sappia

Segway e monopattini elettrici diventano legali. Ma con molti limiti

Ritorna l’educazione civica a scuola, ma cosa è?