Inghilterra, matrimonio rovinato per colpa di un peto

inghilterra matrimonio rovinato peto

Potrebbe sembrare una barzelletta o una storia inventata per divertire gli amici. Invece, come probabilmente ammetterrebbero i protagonisti della vicenda, purtroppo, è tutto vero. Lo sgradevole aneddotto arrivare dall‘Inghilterra, nazione sempre prospera di storie al limite dell’assurdo ma… reali.

Stando a quanto raccontato dal sito tpi.it, durante un matrimonio, il fratello dello sposo e testimone di nozze, si è lasciato andare ad una sonora “approvazione” con tanto di influenza sul clima (e dire che erano all’aperto!). E’ stato proprio il protagonista, suo malgrado, a raccontare quanto successo al quotidiano britannico The Sun. “Mio fratello e mia cognata hanno deciso di sposarsi dopo diversi anni di fidanzamento” racconta l’uomo “mi hanno chiesto di fare loro da testimone e io ho accettato con entusiasmo. Per me era un vero onore. Né io né loro avremmo mai potuto immaginare che sarei stato proprio a rovinare le loro nozze da favola”.



Il posto scelto dagli sposi era una bellissima spiaggia. Tutto era perfetto. Ma al momento dell’arrivo della sposa, mentre erano sull’altare, il testimone ha “iniziato ad avvertire dei forti dolori di pancia. Quando mio padre e la mia ragazza hanno capito il mio disagio, mi hanno invitato a raggiungere i bagni pubblici, che si trovavano a pochi metri di distanza. Ma io avevo paura che nel frattempo arrivasse la sposa e poi non sono un amante dei bagni pubblici, ho il terrore dei germi”.


Inghilterra, matrimonio rovinato per un peto

Per non rovinare un momento del genere il fratello dello sposo ha pensato di poter resistere tutta la cerimonia. Ma mai scelta fu più sbagliata: “Non ce la facevo più: ho emesso un peto, pensando di poterlo fare silenziosamente, ma il rumore e il cattivo odore sono stati avvertiti indistintamente da tutti. Ho cercato di fare finta di nulla, cercando di rimanere al fianco di mio fratello nel giorno più importante della sua vita”.

Al termine della cerimonia l’uomo si è precipitato in bagno ma ormai il disastro era fatto. “Mia cognata mi odia, lei e il padre mi hanno accusato di aver rovinato le nozze e non vogliono più vedermi”. Più comprensivo il fratello, il quale però, è costretto a seguire la moglie quindi tra i due i rapporti sono al momento sospesi. “Ed elli avea del cul fatto trombetta” scrisse Dante… ma qui pare si abbia decisamente esagerato.