Inghilterra, sonnambulo prova a far sesso con la fidanzata dell’amico

Inghilterra, sonnambulo prova a far sesso con la fidanzata dell’amico

Dopo una serata ad alto tasso alcolico, Dale Kelly, un ragazzo di 21 anni, ospite da un amico, si è intrufolato nel letto della coppia ed ha provato a far sesso con la sua ragazza. Il giovane è stato denunciato, ma afferma che non era cosciente al momento dell’atto.

Prova a far sesso con la fidanzata dell’amico

La serata era stata parecchio divertente, i giovani avevano esagerato con l’alcool e Dale Kelly si era fermato a dormire a casa del suo amico. Soggiornava nella stanza degli ospiti, quando ad un tratto durante la notte si è intrufolato nel letto della coppia e ha iniziato a toccare la ragazza del suo amico. La ragazza, inizialmente ha pensato si trattasse del suo fidanzato ma udendo la voce dell’amico si è svegliata. La giovane ha iniziato ad urlare e ha svegliato il suo ragazzo che si è accorto immediatamente della situazione. La coppia ha denunciato subito l’accaduto alle autorità e Dale Kelly è stato arrestato poco dopo.

Una volta lasciata l’abitazione, Dale ha inviato un messaggio all’amico: “Ho ancora voglia di svegliarmi e che questo sia nel mondo dei sogni. Giuro che non farei mai niente per ferirti. Ti voglio bene“.

Il processo

È ora in corso il processo a Dale Kelly presso la corte di York. La difesa del ragazzo punta a convincere la giuria del fatto che il giovane non fosse in grado di intendere e di volere in quanto affetto da sonnambulismo.

Esistono dei precedenti che fanno sperare il ragazzo: Nel 2009 Brian Thomas, di Neath, un paesino nel Galles del Sud, era stato scagionato dopo essere stato accusato di omicidio. La vittima, sua moglie Christine.

La giuria aveva riconosciuto che l’uomo soffriva di un disturbo del sonno e quindi non aveva alcun controllo sul suo corpo quando ha strangolò sua moglie.