Ingoia Nokia 3310 intero: operato dopo 4 giorni è salvo

·1 minuto per la lettura
Ingoia Nokia 3310 intero: operato dopo 4 giorni è salvo
Ingoia Nokia 3310 intero: operato dopo 4 giorni è salvo

Ha ingoiato un Nokia 3310 completo di batteria al litio e ha trascorso quattro giorni con il cellulare nello stomaco prima di andare al pronto soccorso. A salvare l’uomo, un 33enne del Kosovo, è stato il dottor Skender Telaku, primario di gastroenterologia dell'ospedale locale di Pristina, che ha raccontato la singolare vicenda su Facebook postando le foto dell’operazione e un video del momento dell’estrazione.

Secondo quanto dichiarato ai media locali dal chirurgo che ha seguito l'intervento, l'uomo era cosciente di quanto aveva fatto, ma ha comunque deciso di aspettare che i dolori aumentassero prima di recarsi al pronto soccorso. La Tac ha confermato la presenza del telefono nel suo addome e così i medici hanno deciso di intervenire chirurgicamente. “Abbiamo smontato il telefonino in tre parti all’interno dello stomaco con la chirurgia endoscopica, ovvero senza tagliare lo stomaco e poi lo abbiamo estratto senza nessuna complicazione", ha detto il dottor Telaku. 

Rimane ignoto il motivo che ha spinto l'uomo a ingoiare il telefono.

GUARDA ANCHE: Il bicarbonato è veramente ecosostenibile?

GUARDA ANCHE: Scoperto incredibile collegamento fra salute dell'intestino ed invecchiamento

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli