Innovazione: accordo Arexpo-Invitalia per attrarre investimenti internazionali

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 6 ott. (Adnkronos) – Favorire l’attrazione di investimenti internazionali nel distretto dell’innovazione milanese. E’ questo l’obiettivo dell’accordo di collaborazione tra Arexpo – la società proprietaria dell'area in cui si è svolto Expo 2015 e dove oggi si sta sviluppando il Milano Innovation District – e Invitalia, l’Agenzia nazionale per lo sviluppo.

"Invitalia – spiega una nota – metterà a disposizione delle società estere che vogliono costituirsi presso Arexpo una serie di informazioni e servizi per facilitarne l’insediamento: dal supporto per una rapida soluzione di eventuali problematiche amministrative ai servizi di recruitment, dalle informazioni sul mercato del lavoro a quelle sugli incentivi attivabili". Le opportunità di investimento nelle aree e nei distretti seguiti da Arexpo verranno promosse da Invitalia all’interno della business community internazionale anche grazie il programma “Invest In Italy”.

Saranno organizzati incontri tra soggetti collegati ad Arexpo (aziende, istituzioni, università, centri di ricerca) e imprese finanziate da Invitalia, in particolare quelle coinvolte nel piano ‘Smart&Smart’, per trovare opportunità di sviluppo congiunte. L’accordo conferma l’indirizzo strategico di Arexpo di volersi inserire organicamente nel “sistema Italia”, offrendo i propri progetti come opportunità privilegiate di investimenti internazionali sul territorio lombardo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli