Innovazione: Caracol chiude round di investimento da 3,5 mln (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Caracol mira così a rinnovare radicalmente l’attuale sistema produttivo, aiutando inoltre le aziende manifatturiere a raggiungere importanti obiettivi di sostenibilità. La tecnologia dell'azienda italiana è stata infatti studiata per assicurare un processo che, stampando direttamente da pellet, elimina e potenzialmente riutilizza la gran parte degli scarti produttivi, tipici dei processi sottrattivi.

"La chiusura di questo round segna per Caracol una tappa fondamentale del suo percorso di crescita" afferma Francesco De Stefano, Co-founder e Ceo di Caracol. "Grazie alla partnership con importanti attori del mondo dell’innovazione tecnologica, come Primo Space ed Eureka!, Caracol – aggiunge il manager- avrà la possibilità di accelerare lo sviluppo tecnologico e consolidarsi come azienda leader nella stampa 3D di grandi dimensioni per applicazioni avanzate in settori ad alta performance, quali per esempio Automotive e Aerospace. Un ringraziamento va anche ai nostri partner Growth Capital, Fieldfisher e HiLex che ci hanno assistito nella chiusura dell’operazione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli