Inps, 20.540 domande precompilate di reversibilità da sett. 2021 a feb. 2022

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 apr. (Adnkronos/Labitalia) – Per i pensionati l’Inps ha attivato il servizio per la domanda di reversibilità precompilata e automatizzata. Il servizio è vicino al cittadino in un momento delicato della vita. Il progetto migliora l’esperienza dell’utente nella richiesta della pensione di reversibilità. A seguito di un evento luttuoso, un sms invita il coniuge superstite ad accedere nella propria area riservata MyInps, per presentare le domande di reversibilità che troveranno già precompilate. Complessivamente da settembre 2021 a febbraio 2022 sono state 20.540 le domande precompilate, di cui 14.180 nel 2022. E’ quanto è stato reso noto oggi dall’Inps in occasione della conferenza stampa Inps ‘Inclusione e Innovazione: la trasformazione digitale al servizio delle persone’.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli