Insetti in casa a novembre: come allontanarli senza veleni

insetti in casa
insetti in casa

Durante il giorno o la notte capita di essere disturbati da qualche rumore inaspettato. Si tratta dei ronzi o dello sbatacchiare di alcuni insetti che sono presenti in casa nel mese di novembre. Cerchiamo di capire come sia possibile allontanarli da casa in maniera naturale evitando pesticidi o sostanze che sono dannose.

Insetti in casa a novembre

In qesto periodo dell’anno, sicuramente molti lo hanno già notato, ma a differenza di altre volte, vi è un proliferare di insetti in casa. Dalle classiche cimici asiatiche, verdi o anche dei letti, passando per i moscerini o le zanzare, sono diversi gli ospiti sgraditi che entrano nelle abitazioni infastidendo e disturbando con il loro ronzio.

Sono diverse le specie che riescono a resistere fino all’autunno inoltrato e che possono anche trovarsi sino all’inverno. Le fessure, le crepe nei muri, ma anche le prese elettriche, le tubature sono sicuramente i punti di ingresso e i luoghi prediletti da questi ospiti che arrivano in casa. Per esempio, le cimici sono tra i più presenti in questo periodo.

Che sia la verde o l’asiatica, sono particolarmente presenti e riconoscibili a causa del loro continuo sbatacchiare nei soffitti o vicino alla luce. Si possono anche trovare sulle tende oppure lungo i muri o ancora posizionate sui davanzali. Insieme a loro, anche le cimici dei letti che amano infilarsi nei materassi o nelle intelaiature per trovare riparo.

Tra i vari insetti che sono altrettanto sgraditi in casa anche le zanzare che infastidiscono con il loro ronzio. Prestare particolare attenzione a determinati barattoli e controllare ogni angolo di casa è utile per evitare di trovarle nell’abitazione dove possono riprodursi rapidamente e creare delle vere e proprie colonie.

Insetti in casa a novembre: cause

A causa delle temperature anomale di questo autunno e del mese di novembre, non è assolutamente strano ritrovarsi in casa insetti quale cimici, ma anche formiche, zanzare, insieme agli scarafaggi. In questo periodo il termometro segna temperature elevate e anomale che fanno proliferare le specie che giungono così negli appartamenti.

Il meteo di quest’ultimo periodo, molto mite e caldo, da nord a sud, porta a un proliferare delle zanzare che necessitano proprio di questo clima per poter resistere anche in un autunno inoltrato, proprio come le cimici e le coccinelle. Le cimici possono entrare in casa perché attratte dalla luce e dal calore, poiché sono insetti che non riescono a resistere al freddo e al cambiamento di stagione.

Il fatto che il freddo non sia ancora giunto e i terreni privi di acqua sono l’habitat ideale delle larve di insetto. Per questa ragione, consigliamo anche di non lasciare i sottovasi pieni di acqua dal momento che alcuni insetti possono esserne attratti e depositare qui le uova per la riproduzione.

Per mettere la parola fine a tutti questi insetti in casa bisognerebbe attendere che il clima cambi e che le temperature si abbassino notevolmente. Alcune specie rimangono e si trovano in casa, non solo sino all’autunno, ma anche oltre, a volte fino a dicembre, proprio per via delle temperature gradevoli e piacevoli del periodo. Inoltre, le estati sempre più calde, come quella che abbiamo vissuto, portano a una invasione degli insetti in casa.

Insetti in casa a novembre: miglior rimedio

Per cercare di sconfiggere gli insetti che giungono in casa a novembre e allontanarli dall’abitazione, possibilmente senza veleni, può essere utile affidarsi a soluzioni che siano efficaci e durature. La migliore, al momento, proprio perché priva di sostanze dannose e una alternativa ai pesticidi e insetticidi, è proprio Ecopest Home.

Una soluzione efficace, potente poiché copre fino a 250 metri quadri fornendo una protezione h24 per tutti i giorni della settimana. Inoltre, è molto semplice da usare dal momento che bisogna collegarla alla presa elettrica di casa affinché possa funzionare. Un piccolo investimento basato sulla tecnologia a interferenza magnetica ed emissione di ultrasuoni.

Non appena si inserisce questo dispositivo alla presa elettrica, gli ultrasuoni, inudibili all’orecchio umano, permettono di tenere lontano gli insetti di casa rendendo l’ambiente inospitale e intollerabile. Non è dannoso, ma ecologico per cui non si usano neanche le batterie e risulta sicuro sia per la salute degli esseri umani che degli animali domestici.

Per chi volesse saperne di più, consigliamo di cliccare qui

Si può usare con successo per scacciare via dal proprio appartamento qualsiasi tipo di insetto: dagli scarafaggi ai ragni e le formiche sino ai roditori, come i topi. Le dimensioni sono piccole e contenute, per cui non ingombra. Un dispositivo come Ecopest Home è inodore, quindi non emette nessun odore quando è acceso e silenzioso.

Una formula originale ed esclusiva che si trova soltanto sul sito ufficiale del prodotto, per la sua esclusività e originalità. Non è reperibile nei negozi fisici o Internet, ma ci si collega al sito, si compila il form in ogni sua parte attivando l’offerta di due dispositivi di Ecopest Home a 49,90€ invece di 98 con pagamento accessibile tramite Paypal, carta di credito o anche i contanti al corriere alla consegna della merce direttamente a casa.