Insetti in casa a settembre :cosa fare e i migliori rimedi

insetti
insetti

Con le temperature che si stanno abbassando e l’arrivo dei primi freddi, può capitare di avere in casa cimici, formiche e anche mosche. Sono questi gli insetti in casa maggiormente comuni del mese di settembre, ma alcuni consigli e rimedi naturali permettono di allontanarli e sbarazzarsene rapidamente senza insetticidi.

Insetti in casa a settembre

Il mese di settembre che sta per cominciare porta una serie d’inconvenienti in casa. In questa stagione, ci sono alcuni insetti che possono insinuarsi in casa causando fastidio e disturbo. Settembre è il periodo in cui nelle nostre case cominciano a entrare ospiti poco graditi che trovano il modo d’insinuarsi.

L’umidità è sicuramente una delle condizioni favorevoli all’ingresso in casa di questi ospiti indesiderati. Le formiche, le mosche, per non parlare delle tanto temute e odiate cimici, che siano verdi o marroni, sono tra quelli maggiormente comuni che possiamo trovare nelle abitazioni. Le cantine, il bagno sono l’habitat ideale di queste specie.

Le cimici e i ragni possono entrare facilmente in casa soprattutto se riescono a trovare vie d’accesso. Le cimici poi si avvertono subito a causa del loro rumore fastidioso e solitamente si intravedono sulle tende, i muri. Solitamente questi insetti cominciano a palesarsi intorno a settembre quando le temperature cominciano pian piano a scendere.

In questo periodo le specie diventano maggiormente attive proprio per prepararsi alle temperature basse che stanno per giungere. La casa diventa il loro rifugio per fuggire dalle temperature rigide e dai primi freddi del periodo. Qui sono certe di trovare un luogo in cui ripararsi e riscaldarsi.

Insetti in casa a settembre: consigli

Per cercare di liberarsi di questi insetti nel mese di settembre, è bene adottare dei trucchi e delle soluzioni utili. Ci sono alcuni accorgimenti che si possono adottare che impediscono di abbattersi in ragni, mosche, cimici o anche falene, gli ospiti indesiderati e più comuni di questo mese dell’anno. I ragni, per esempio, amano gli ambienti umidi.

In questo caso, si consiglia di chiudere i fori nelle pareti controllando anche i battiscopa e le intercapedini di porte o finestre. Bisogna anche accertarsi che non vi siano vie di accesso come crepe o buchi nei muri perché da quelle zone possono entrare le formiche. Nel caso di luoghi troppo umidi, si può pensare anche all’acquisto di un deumidificatore per eliminare le impurità in eccesso.

Ci sono poi una serie di rimedi naturali che si possono adoperare per eliminare gli insetti in casa nel periodo di settembre. Il profumo delle foglie di alloro non è molto gradito ad alcuni insetti come le farfalline e costituisce un ottimo repellente naturale per allontanarli. Una miscela a base di acqua e di aceto aiuta ad allontanarli rapidamente.

È consigliabile anche controllare e svuotare attentamente i cestini e bidoni della spazzatura dal momento che le formiche, soprattutto, possono annidarsi in quelle zone alla ricerca di cibo. Bisogna poi fare un po’ di ordine nelle varie stanze della casa poiché gli insetti possono approfittarne per entrare e creare le loro zone di rifugio.

Insetti in casa a settembre: miglior rimedio

Considerando che gli insetticidi e repellenti non sono mai la soluzione giusta proprio perché contengono diverse sostanze chimiche, la soluzione miglior eper allontanare gli insetti dalle proprie case è optare per l’uso di un dispositivo naturale e il migliore, tra i tanti in commercio, è Ecopest Home. Un dispositivo consigliato dai consumatori perché aiuta a sbarazzarsi di questi insetti rapidamente.

Un repellente innovativo nel suo genere che sfrutta la tecnologia a interferenza magnetica e ultrasuoni per fare in modo di allontanarli da casa ed evitare che si avvicinino. Un dispositivo considerato il rimedio migliore che abbina qualità e prezzo per un ambiente sereno e tranquillo lontano da questi ospiti indesiderati.

Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui

Un prodotto ecologico per cui non usa batterie che possano inquinare, sicuro e silenzioso da posizionare anche nella camera dei bambini senza problemi. Ecopest Home fornisce una protezione h24 per tutti i giorni dell’anno permettendo di coprire un raggio d’azione di circa 250 metri quadrati che funge da barriera naturale contro l’ingresso in casa di questi insetti.

Inoltre, questo repellente è utile perché non comporta problematiche né per esseri umani, ma neanche per animali domestici permettendo di godersi la tranquillità della propria casa. Ecopest Home non funziona soltanto contro mosche, cimici, vespe e calabroni, ma agisce anche nei confronti dei roditori.

Bisogna soltanto collegarlo a una presa elettrica affinché cominci ad agire.

Originale ed esclusivo, quindi non ordinabile nei negozi o Internet, ma basta compilare il modulo con i propri dati sul sito ufficiale del prodotto per poter così approfittare della promozione di due dispositivi Ecopest Home al costo di 49,90€ invece di 98. Si effettua il pagamento scegliendo tra le seguenti modalità: Paypal e carta di credito, quindi in anticipo o tramite contrassegno, in contanti al corriere alla consegna del prodotto a casa.