Insicurezza alimentare, Consiglio Ue approva conclusioni Team Ue

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 giu. (askanews) - Il Consiglio Europeo ha approvato oggi le conclusioni sulla risposta del Team Europe all'insicurezza alimentare globale, dovuta anche alla "guerra di aggressione non provocata e ingiustificata della Russia contro l'Ucraina", che "ha conseguenze disastrose per il popolo ucraino e anche per le persone di tutto il mondo".

Nelle sue conclusioni, il Consiglio esprime "profonda preoccupazione per il fatto che le popolazioni vulnerabili debbano far fronte a livelli di insicurezza alimentare senza precedenti. La guerra di aggressione ingiustificata, non provocata e illegale della Russia contro l'Ucraina ha drammaticamente aggravato la crisi della sicurezza alimentare - si spiega - Le truppe russe bombardano e occupano i seminativi dell'Ucraina, distruggendo fattorie, impianti di stoccaggio e lavorazione degli alimenti, attrezzature e infrastrutture di trasporto. Bloccano i porti dell'Ucraina, impedendo l'esportazione di milioni di tonnellate di grano sui mercati globali".

L'UE e i suoi Stati membri sono solidali con i paesi partner più colpiti e "rafforzeranno il loro sostegno". Il Consiglio chiede una risposta del Team Europa all'insicurezza alimentare globale che comprenda quattro filoni d'azione: solidarietà attraverso soccorsi di emergenza e sostegno all'accessibilità economica; promuovere la produzione sostenibile, la resilienza e la trasformazione del sistema alimentare; facilitare il commercio aiutando l'Ucraina ad esportare prodotti agricoli attraverso diverse rotte e un forte sostegno al ruolo centrale del gruppo di risposta alle crisi globali delle Nazioni Unite per coordinare gli sforzi globali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli