Insulti a Gad Lerner sul pratone di Pontida

webinfo@adnkronos.com

Insulti e offese a Gad Lerner, appena arrivato a Pontida sul pratone. Il giornalista, durante il tragitto fino al punto stampa è stato fatto oggetto di cori 'merda-merda', 'sei un buffone', 'ti facciamo mangiare merda'. 

Alcuni militanti hanno poi rivolto insulti a un videomaker che si era avvicinato per realizzare delle interviste filmate: "E' meglio che te ne vai, altrimenti ci incazziamo" l'hanno incalzato. Insulti seguiti da una manata sul microfono, dopo che il giornalista chiedeva di commentare la crisi di governo, voluta da Salvini. Alcuni hanno urlato "Mattarella mafioso", ribadendogli che era meglio andare via dal pratone. Risultato: tanto clamore e una videocamera fuori servizio, a testimonianza della tensione che si respira a Pontida.