Intel: Ceo Otellini lascia a maggio, al via ricerca successore

San Francisco, 19 nov. (Adnkronos/Dpa) - L'amministratore delegato di Intel, Paul Otellini, andra' in pensione a maggio dopo aver guidato per otto anni il gigante dei chip per computer. "Ho avuto il privilegio di guidare una delle piu' grandi aziende del mondo -ha speigato Otellini-. Dopo quasi quattro decenni, con la societa' e otto anni come amministratore delegato, e' il momento di trasferire il timone di Intel ad una nuova generazione di leadership". Intel ha sottolineato di avere avviato la ricerca del successore di Otellini sia all'interno che all'esterno dell'azienda. Con una capitalizzazione di mercato di 100 miliardi di dollari, Intel e' una delle aziende piu' importanti del mondo. Intel fornisce i chip per computer per oltre il 90 per cento dei personal computer, ma la crescita della diffusione di smartphone e tablet ha pesato sulle vendite.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno