Intel costruisce la sua fabbrica di chip in Arizona con la gru più grande del mondo

(Adnkronos) - Per avviare la costruzione del nuovo impianto di produzione globale di Intel in Arizona, il più grande investimento nella storia dell'azienda, l’azienda ha portato sul cantiere la gru cingolata convenzionale più potente del mondo, secondo quanto afferma il suo produttore, con 3.000 tonnellate di capacità di carico, pari al peso di più di 400 elefanti maschi adulti, e un'altezza massima di sollevamento di 236 metri, più del doppio dell'altezza della Statua della Libertà di New York. Si tratta della Liebherr Model LR 13000, prodotta da Buckner HeavyLift Cranes. L’assemblaggio e la fase di test sono stati completati e la gru è ora pronta per essere messa in opera presso il campus Intel di Ocotillo a Chandler, in Arizona. L'LR 13000 con i suoi due motori diesel inizierà presto a sollevare il primo dei 36 tralicci in acciaio che saranno utilizzati per creare la sovrastruttura della nuova Fab 52 di Intel. Ogni traliccio pesa almeno 150 tonnellate (o 21 elefanti, per rimanere in tema).

La gru LR 13000 utilizzata nella costruzione della fab di Ocotillo è una dei sole sei in tutto il mondo e ha un costo di 30 milioni di dollari. Dopo essere stata prodotta in Germania, è stata smontata e trasportata via nave attraverso l’Oceano Atlantico e il canale di Panama, per attraccare a Los Angeles. Da lì è stata caricata su 170 170 autoarticolati per il viaggio verso l’Arizona. L'assemblaggio di tutte le parti ha richiesto circa un mese. Una volta terminato il lavoro presso la Fab 52, la LR 13000 si sposterà verso il vicino cantiere della Fab 62 per iniziare i lavori di costruzione di quel sito. Con una velocità massima di 1,3 km/h, la gru si muove molto più lentamente di una persona che cammina a passo normale. Le due nuove fab di Intel in Arizona hanno richiesto un investimento totale di circa 20 miliardi di dollari e si prevede che inizino a produrre chip nel 2024.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli