Intel e Broadcom effettuano la prima dimostrazione del nuovo standard Wi-Fi 7

(Adnkronos) - Intel Corporation e Broadcom hanno effettuato una dimostrazione della prima soluzione Wi-Fi 7 cross-vendor, con velocità di trasferimento dati wireless di oltre 5 gigabit per secondo. La prova è stata effettuata con un laptop dotato di processore Intel Core e la soluzione Wi-Fi 7 connessa a un access point Wi-Fi 7 di Broadcom. Il Wi-Fi 7 è la piattaforma per i prossimi 10 anni di connessioni wireless, che richiedono velocità elevate e latenza più bassa unite a maggiore capacità e affidabilità. Il Wi-Fi 7 presenta nuove caratteristiche, tra cui canali da 320 MHz più ampi nello spettro 6 GHz non soggetto a licenze, una modulazione di dati 4K QAM di un ordine di grandezza superiore, connessioni simultanee su molteplici bande con operazioni multi-link e una maggiore efficienza nell’utilizzo dei canali con multi-resource unit (RU) puncturing. Il funzionamento deterministico del Wi-Fi 7 consente la creazione di nuove classi di prodotto, compresi dispositivi di realtà aumentata e virtuale, di media streaming ultra-HD da 16K e di gaming ultra-reattivo e affidabile, oltre al supporto di una grande quantità di dispositivi connessi in casa e in ufficio. Inoltre, grazie alla maggiore velocità del Wi-Fi 7 gli utenti di servizi a banda larga potranno trarre il massimo beneficio dai loro piani tariffari multi-gigabit.

“Siamo orgogliosi di dimostrare come il Wi-Fi 7 di nuova generazione renda possibili nuove esperienze d’uso dei PC in mobilità. La collaborazione tra operatori del settore IT è essenziale per trarre il massimo beneficio dalle potenzialità di questa nuova tecnologia wireless. Ringraziamo i nostri colleghi di Broadcom per la loro importante cooperazione a livello tecnico, che ha contribuito a realizzare questa dimostrazione inedita e unica nel suo genere della tecnologia Wi-Fi 7, caratterizzata da velocità ultra-elevata e latenza ultra-bassa”, ha dichiarato Carlos Cordeiro, Intel Fellow and Wireless CTO, Client Computing Group, Intel. Vijay Nagarajan, vice president, Wireless Connectivity Division di Broadcom, ha commentato: “Il risultato che abbiamo ottenuto oggi lancia un messaggio chiaro: l’ecosistema è pronto e il Wi-Fi 7 è qui per offrire una capacità straordinaria e una connettività ultraveloce per estendere la banda gigabit. La comunicazione affidabile e a bassa latenza del Wi-Fi 7 è un elemento chiave della visione di Broadcom per connettere ogni cosa e rimanere al passo con l’evoluzione di Internet verso esperienze sempre più immersive. La collaborazione fra aziende del settore è fondamentale nel realizzare questa nuova connettività e siamo orgogliosi di lavorare con Intel nel raggiungimento di un altro primato”.