Intelligenza artificiale, pontificia accademia vita allarga team

Ska

Città del Vaticano, 27 gen. (askanews) - In vista della prossima assemblea della Pontificia Accademia per la vita (26-28 febbraio 2020), dedicata al tema dell'intelligenza artificiale, la Pontificia accademia per la vita ha reso nota la composizione aggiornata del gruppo degli accademici.

"Allargare il numero degli accademici, qualificare sempre di più e sempre meglio il lavoro che siamo chiamati a svolgere si pone sulla linea indicataci da Papa Francesco: un rinnovamento nella duplice logica dell'allargamento e dell'approfondimento", afferma mons. Paglia. Queste nomine, spiega Paglia, sono in linea con le indicazioni del Papa: "La novità non sta certamente in un cambiamento dell'oggetto: la dottrina cattolica, la sapienza evangelica sull'immenso dono della vita umana, deve continuare ad ispirare in profondità il nostro impegno, ad illuminare tutti gli aspetti dell'umana esperienza e della cultura della vita. Ma la buona notizia del Vangelo sulla vita umana chiede di essere offerta come una fonte di ispirazione e come un tema di dialogo culturale, politico e sociale, anche e soprattutto con chi non la pensa esattamente come noi ma, come noi, ha a cuore la vita e la società umana".

(segue)