Intenzioni di voto, gli italiani continuano a preferire Conte al leader leghista

·1 minuto per la lettura
Sondaggi politici, Salvini pronto a governare per il 29% degli italiani
Sondaggi politici, Salvini pronto a governare per il 29% degli italiani

Anche con le consultazioni in corso continuano i sondaggi politici per capire quali sono le intenzioni degli italiani nei confronti del futuro del Paese. L’attuale crisi di governo potrebbe infatti minare il consenso dei partiti che compongono l’esecutivo in favore del centrodestra, ma come si può vedere dagli ultimi dati elaborati da Nando Pagnoncelli la maggioranza della popolazione continuerebbe ad avere fiducia nel premier corrente, a scapito del suo avversario diretto: Matteo Salvini.

Sondaggi, Salvini non ancora pronto per il governo

Secondo i sondaggi di Nando Pagnoncelli presentati durante l’ultima puntata della trasmissione DiMartedì, né Salvini né la Lega sarebbero ancora pronte per affrontare l’avventura governativa, ad eccezione dell’ipotesi di un governo di unità nazionale. Osservando la prima tabella si nota infatti come per il 46% degli intervistati il partito di Matteo Salvini dovrebbe appoggiare un governo istituzionale di unità nazionale che scongiuri il ritorno alle urne in piena pandemia, mentre per il 38% dovrebbe restare all’opposizione. Uno scenario che tuttavia Salvini è sempre stato propenso ad osteggiare, preferendo al suo posto delle possibili elezioni che sempre stando ai sondaggi consegnerebbero al centrodestra la maggioranza relativa dei consensi.

Abbandonando la dimensione partitica e andando invece sul singolo leader le opinioni degli italiani cambiano profondamente. Per il 56% degli italiani infatti Salvini non è ancora pronto per governare il Paese, contrariamente a un 29% che invece lo reputa adeguato al ruolo e un 15% che infine non sa o non indica. Questi dati offrono bene la dimensione di come nonostante l’esperienza come ministro dell’Interno il leader leghista non venga ancora percepito come un politico a tutto tondo.