Inter, Asllani: "Vorrei cenare con Sneijder, D'Ambrosio mi ha aiutato molto"

Getty

Arrivato in estate dopo una bellissima stagione con la maglia dell'Empoli, Kristjan Asllani ha parlato nel corso dell'ultimo episodio di "A coffee with...". Queste le sue dichiarazioni riportate da fcinter1098.it

Queste le parole di Asllani:

"Il mio film è preferito è quello su Totti. Un personaggio con cui andare a cena? Scelgo Sneijder. A lui chiederei come fa a calciare così bene le punizioni! Il super potere che mi piacerebbe avere? Fare gol a ogni tiro! Un mio pregio è che sono un bravo ragazzo, sono umile. La mia qualità calcistica che preferisco è che gioco bene con entrambi i piedi, mentre ruberei il colpo do testa ai nostri difensori. Il consiglio più importante l'ho ricevuto da Francesco Pratali: quando sono venuto qui mi ha detto di rimanere il ragazzo che sono. Il compagno che mi ha aiutato di più appena arrivato all'Inter è stato Danilo D'Ambrosio: si è subito interessato per me, mi ha chiesto anche della casa, mi ha aiutato in tutto e per tutto, lo ringrazio. Ho legato molto con Bellanova: venivamo entrambi da una squadra nuova, poi abbiamo la stessa età più o meno. Durante il torello va sempre in mezzo... Ai giovani dico di sognare e di crederci sempre: quando hai un obiettivo, alla fine, se ti impegni lo raggiungi".