Inter-Barcellona, non basta Lukaku: Conte fuori dalla Champions

Inter-Barcellona, non basta Lukaku: Conte fuori dalla Champions

Era il match più atteso di questa ultima giornata dei gironi di Champions League, Inter-Barcellona avrebbe segnato il destino dei nerazzurri in campo europeo. La classifica dice che i blaugrana sono ormai aritmeticamente primi con undici punti, Inter e Borussia Dortmund appaiate a quota sette punti con la squadra di Conte avanti in virtù degli scontri diretti. Al Giuseppe Meazza in San Siro vince il Barca 2-1 grazie alla rete nel finale di Fati.

Inter-Barcellona, la cronaca del match

Nonostante le diverse assenze in ogni reparto in casa Barcellona, il match di San Siro è di altissimo livello sia fisico che tecnico. L’Inter passa in vantaggio al quinto minuto con Lukaku, ma la terna arbitrale vede il fuorigioco e non convalida la rete. La prima vera grande occasione ce l’ha l’Inter ancora con Lukaku, ma il salvataggio di Lenglet salva Neto ormai battuto. Al 23esimo passa in vantaggio il Barcellona con Carlos Perez, che sfrutta una deviazione sfortunata di Godin in fase difensiva. Gli ospiti vanno ad un passò dal raddoppio due minuti più tardi con Lenglet su sviluppi di corner, il suo mancino termina di pochissimo sul fondo. Al 37′ arriva la risposta dei nerazzurri con D’Ambrosio, il cui colpo di testa non centra lo specchio della porta. Il pareggio è solo rimandato perché al 43′ Lukaku trova il mancino vincente dal limite che batte Neto, al Giuseppe Meazza è 1-1.

Nel secondo tempo è il Barcellona a fare la partita gestendo il possesso, ma le più grandi occasioni sono tutte per l’Inter. La prima al 60′ con Lukaku, il cui destro non riesce a superare Neto che chiude lo specchio. Al 73′ Lautaro prova a concludere un’azione personale, ma il destro da fuori non centra di poco la porta. Doppia rete non convalidata ai nerazzurri al 75′ e al 79′ per posizione di fuorigioco di Martinez prima, Lukaku poi. Nei minuti finali arriva la rete del Barca con il subentrato Ansu Fati, che trova una grandissima rete chiudendo il discorso qualificazione.