Inter, Conte: "Non rimprovero nulla, siamo stati uomini. Niente paragoni con lo Slavia"

Matteo Baldini
·1 minuto per la lettura

L'avventura dell'Inter in Champions inizia con un pareggio interno, 2-2 col Borussia Monchengladbach. Antonio Conte, tecnico nerazzurro, ha parlato nel post-partita commentando la prova dei suoi. Queste le sue parole a Sky Sport:

Internazionale v Borussia Monchengladbach - UEFA Champions League | Soccrates Images/Getty Images
Internazionale v Borussia Monchengladbach - UEFA Champions League | Soccrates Images/Getty Images

"Eriksen ha fatto una buona partita, gli abbiamo chiesto di essere più decisivo. Sfortuna e assenti? Dobbiamo pensare al campo, fare il massimo e concentrarci. Sapere della positività di Hakimi non è stato semplice, doveva giocare e avevamo già preparato qualcosa. Non era semplice ma i ragazzi hanno dimostrato di essere uomini".

Risultato amaro?

"Nessun paragone con lo Slavia, oggi abbiamo fatto bene con una grande squadra, tecnica e veloce. L'anno scorso fu un passo falso. Abbiamo creato, potevamo vincere e non rimprovero niente. Si può migliorare".

Calo finale e infortunio per Sanchez?

"Oggi potevamo far poco dalla panchina dati gli assenti, Sanchez è da valutare e domani vedremo".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A!